Vieni a trovarmi sugli altri miei blog!

La scienza della libromania

mercoledì 20 giugno 2012

Il blocco dello scribacchino

E' un po' lo spauracchio di ogni scribacchino. Vuoi per troppo di quel lavoro-che-serve-per-vivere e che nulla ha a che fare col solito sogno di riuscire a scrivere qualcosa che valga la pena di essere letto, vuoi per le mille idee che ti vengono in mente, che frullano velocemente all'inizio e poi si impantanano nel non-so-come-andare-avanti...
Prendersi del tempo a volte non basta, anzi, può essere deleterio perché senza saperlo questi passa e spezzetta anche quel poco di entusiasmo che ci sognamo di notte. Ed a dire il vero ultimamente i pezzetti di carta riempiti fittamente di appunti e nuove idee che ero solito lasciare in giro, cominciavano davvero a stufarmi. Una sera me ne ritrovai uno perfino in una vecchia borsa di pelle stinta, che se ne stava chiusa bella bella nell'armadio del garage. A rileggerlo, poi, non era neanche male, solo che davvero non avevo la men che minima idea di cosa volessi scrivere!
E allora, per allontanare lo spauracchio del blocco, oltre che ad un sorso di caffé caldo - o una fumante tazza di the verde o, perché no?, un bicchiere gocciolante di birra chiara e fresca - c'è anche la cura di rileggere i vecchi appunti e se non ti dicono niente, meglio ancora: ci riscrivi sopra tutta un'altra storia^

Nessun commento:

Posta un commento

Per favore, non inserire commenti offensivi o volgari, non spammare e non fare l'anonimo - ma dimmi invece il tuo pensiero e condividi le tue opinioni...

Related Posts with Thumbnails